Terra dei Castelli e dei Motori

Scopri le bellezze dell'Emilia

Terra dei Castelli e dei Motori

Choose your language: en

TERRE DEI CASTELLI, DELLA FERRARI

E DELLA CERAMICA

SPILAMBERTO

A sud di Modena il territorio si arricchisce di colline e montagne, di castelli e antiche tradizioni culinarie in un viaggio che inizia a Spilamberto, un borgo medievale, che ancora conserva la tradizionale torre e il castello, ma che da tutti è noto come il luogo dove si divulga la storia dell’Aceto Balsamico Tradizionale e del Nocino Modenese.

CASTELVETRO E LEVIZZANO

Superando il paese di Spilamberto il terreno da pianeggiante diventa collinare e si entra nel territorio del Lambrusco Grasparossa, caratterizzato da coltivazioni vinicole circondate da un panorama mozzafiato. Tra queste coltivazioni spicca il borgo medievale di Castelvetro, uno dei borghi più belli d’Italia famoso per la sua piazza a scacchiera e le sue torri. Mentre, poco distante immerso tra i vigneti si trovano il castello di Levizzano e la vicina chiesa, due luoghi affascinanti e ricchi di storia.

VIGNOLA

Sempre nella terra dei castelli è d’obbligo una visita alla cittadina di Vignola che conserva nel suo centro storico il borgo antico di origine medievale. Al centro spicca la Rocca edificata prima dell’anno mille e che ancora oggi riesce ad impressionare i visitatori con le sue numerose stanze e i suoi passaggi segreti. Oltre alla cultura anche la gastronomia ha un ruolo particolare in questo luogo, qui infatti è nata la Torta Barozzi nella Pasticceria Gollini, e sempre qui si raccolgono nella valle a ridosso del castello le ciliegie più buone del mondo.

 

SAVIGNANO SUL PANARO

Dall’altro lato del fiume Panaro rispetto a Vignola si trova Savignano sul Panaro, raccolto come ogni borgo medievale su un’altura. Il paese conserva ancora oggi le antiche mura, così come il pozzo, le case di pietra e i nomi delle vie che lo attraversano. Una camminata in salita che è ricompensata dalla visita all’affascinante chiesa Settecentesca e ancor più il panorama che lo circonda tra vigneti, colline e caratteristiche case di campagna.

 

MARANELLO E LA FERRARI

Sempre a sud di Modena si trova Maranello, famosa in tutto il mondo perché qui spostò la propria azienda Enzo Ferrari a ridosso della seconda guerra mondiale. L’intera città è di colore rosso e il cavallino rampante svetta nella rotatoria al suo centro. Maranello offre agli appassionati della Ferrari numerose attività, dalla visita al Museo Ferrari che conserva centinaia di automobili che hanno fatto la storia della Rossa, all’Azienda Ferrari con la sua famosa Galleria del Vento nella quale vengono testate le automobili che sfideranno il campionato di Formula 1.

FIORANO

A ridosso di Maranello si trova il famoso Circuito di Fiorano, mentre alle spalle di questo si possono notare  i caratteristici calanchi, ovvero formazioni di argilla che sono fondamentali per la ceramica, di cui il territorio è leader mondiale. La cittadina è famosa per il suo Santuario, posto sulla collina più alta della zona, dalla quale è possibile vedere gran parte delle colline modenesi, ma è anche un luogo ideale per passeggiate tranquille e momenti rilassanti.  

SASSUOLO

La produzione di ceramiche ha reso Fiorano e in particolare la vicina e più grande Sassuolo i principali operatori del mercato al mondo. Tuttavia, Sassuolo è famosa anche per il suo centro storico suggestivo, per la sua pescheria, utilizzata in passato come vasca di allevamento ittico e oggi luogo affascinante, ma soprattutto per il suo Palazzo Ducale. Questo edificio è stato per secoli la residenza estiva della famiglia Estense, che lasciava per alcuni mesi il Palazzo di Modena e si dirigeva in questa nuova abitazione. Al suo interno è infatti possibile ammirare affreschi che giocano con le proporzioni e la profondità, lasciando a bocca aperta i visitatori.

Choose your language: en

Tags: , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *